Germogli di packaging

Il packaging si sa, è uno dei momenti di contatto più importanti tra un brand e i propri consumatori. Visto da taluni come un costo, da altri come un contenitore e dai puristi come un inquinante superfluo.

Dal mio punto di vista il packaging è ad oggi la leva ultima per differenziare il proprio prodotto in un mercato schizzofrenico popolato da imitazioni delle imitazioni: il packaging sta al marketing come il titolo ad una poesia.

Un buon titolo è capace di suscitare emozioni e anticipare gli attimi che seguono nella lettura, attirando la mente e il cuore del lettore ancor prima del testo che segue. Così è per la carta, gli inchiostri, i colori, le forme e i profumi che raccontano un prodotto al proprio consumatore. E che a volte attirano consumatori che non conoscono il brand.

Durante un pomeriggio piovoso nelle mie peregrinazioni di marketing a Bergamo ho incontrato un bell’esempio di un packging che ti chiama quando entri nella suo campo visivo. Esprime l’essenza del prodotto che contiene, dandogli nuova vita e differenziandolo da ogni altro in un mercato dominato da super brand di multinazionali. Eccolo:

Tea packaging

… germogliare nelle mani prima della degustazione:

Tea Sprout

… continuando a costruire brand awarness anche dopo aver “sbucciato” l’involucro esterno:

tea bag

… e dimostrando come sia possibile emergere in termini divisibilità e morabilità del brand in un mercato dominato da multinazionali agguerrite senza avere i loro budget milionari per l’advertising.

Per chi volesse approfondire il sito del brand, che tra l’altro è anche un e-commerce ben riuscito: http://www.teaforte.com/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...