Scaffali & Co.

Per il buon osservatore la spesa del sabato pomeriggio è meglio di un master in retail marketing. E poiché qui si parla si marketing a Bergamo, ho fotografato per voi tre orobiche apparizioni di esempi interessanti di marketing sul punto vendita.

Uno riguarda il mondo degli alcolici, e in particolare la birra. Per i collezionisti del luppolo, Beck’s ha creato una linea di etichette che annullano la presenza del brand sul fronte confezione, a tutto vantaggio dell’esposizione di immagini, simboli ed evocazioni che esulano completamente dai codici del brand.

Ovviamente è meglio che il microbirrificio di Fuipiano eviti di annullare il proprio branding a scaffale prima di aver sedimentato una awareness come quella di Beck’s, ma l’esempio è qui riportato come la prova provata della forza di un elemento che spesso sottovalutiamo nel marketing aziendale (anche e soprattutto B2B): la forza del collezionismo e il potere del “diverso” di attirare l’occhio.

Di seguito lo scaffale della birra nell’Esselunga di via Corridoni a Bergamo:

Etichette Beck's

Etichette Beck’s

… Se però non si hanno simili volumi in termini di prodotti distribuiti è possibile ripiegare sull’utilizzo del secondary pack per cogliere picchi di mercato prevedibili (presenti in ogni mercato e sempre sottovalutati con il pensiero del “tanto vendo lo stesso”) ed incrementare l’utilizzo dei nostri prodotti per occasioni d’uso specifiche.

Un esempio interessante di quest’altra arma a disposizione dei marketing manager ce lo mostra Ferrero al  Carrefour di via Vanoni a Bergamo e coglie la pazza mania della calza della “Befana”:

La calza di Kinder Ferrero

La calza di Kinder Ferrero

…che con un costo esiguo offre una nuova e specifica occasione d’uso dei prodotti in questione, senza nemmeno intervenire sul packaging primario e contribuendo al presidio dei momenti felici dei bambini italiani.

Non siete paghi di novità? Un’ultima speranza per chi pensa che in un’economia satura non ci sia più spazio per nuovi prodotti. E’ infatti approdata in Esselunga una nuova referenza nel segmento della IV gamma (le insalate in busta per intenderci), che si propone come la diretta concorrente dell’Agita e Gusta di Bonduelle, ma con un taglio gastronomico.

Parlo dell’insalata Gourme (progetto sul quale tra l’altro ho lavorato anch’io :-)), anch’essa distinta a scaffale da uno shape ad hoc mixato a ricette inedite:

Gourme in Esselunga in via Corridoni a Bergamo

Gourme in Esselunga in via Corridoni a Bergamo

… Per oggi è tutto dagli scaffali orobici: stay tuned per i prossimi sabati di folle shopping!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...